Frasi di Sergio Endrigo

Raccolta delle migliori 23 frasi di Sergio Endrigo selezionate da noi. Sergio Endrigo di professione Cantautore e ha scritto frasi su Cantare.
Leggi le sue citazioni e condividile su Facebook e WhatsApp.
Sergio Endrigo
  • Professione: Cantautore
Quando cominciai, c'era gente come Nanni Ricordi che si occupava di poesia e lanciò Tenco, Paoli e Iannacci. Oggi ci sono venditori di carta igienica e...

Mi affibbiarono l'etichetta di cantante triste forse perché odiavo il playback.

Pappagallo poverino Tu sei vecchio e sei bambino Chi lo sa quanti anni hai Un bambino di cent'anni Piango e rido piango e rido Pappagallo poverino Ho cent'anni...

E so perchè non so più immaginare il sorriso che c'è negli occhi tuoi quando non sei con me.

C'è gente che ha avuto mille cose, tutto il bene, tutto il male del mondo. Io ho avuto solo te e non ti perderò, non ti lascerò per cercare nuove...

Prima illusione della vita mia Tra le tue luci io mi sentivo un re Là io stringevo Maria E Maria non capiva perché

Stringi forte le dita Sui tuoi vent'anni Domani finirà Anche il tuo carnevale

I tuoi vent'anni Son come fiori Sbocciano sulle tue labbra Quando mi parli

Canta Pierrot la più stolta canzone del cuore Canta perché se tu piangi si burlan di te Non ti voltar se ti accorgi che ridon di te Devi nella vita recitare...

Ma che triste pappagallo Tutto verde l'occhio giallo Se sei triste cosa fai Canti canti come un gallo Canto canto canto canto Sono un triste pappagallo Sempre...

Pappagallo brasiliano Il Brasile ormai è lontano Tu che libero sei nato Te lo sei dimenticato Tu che libero sei nato Te lo sei dimenticato Parli forte...

Ora so che cos'è questo amaro sapore che resta di te, quando tu sei lontana e non so dove sei, cosa fai, dove vai.

Ma che bello pappagallo Tutto verde l'occhio giallo Cosa fai che cosa vuoi Parli parli parli parli Parlo parlo parlo parlo Ma che bello pappagallo Tutto...

Avevo una piccola collezione di francobolli regalatimi da uno zio. La diedi al maresciallo per il quale lavorava mia madre ed in cambio lui mi diede i...

Dove vai Pierrot? Pallido e triste così Senza un sorriso giocondo Cerchi l'amore nel mondo Che vuoi sperare dalla vita quaggiù Quando c'è gente che non...

Vecchia balera di periferia Dove ho passato la mia gioventù Là ho incontrato Maria Il mio primo sogno d'amore

Sono 53 anni che mi guadagno il pane cantando, ma confesso di essere stanco. Mi piacerebbe andare in pensione e, magari trasferirmi in Brasile, con il...

Non so perchè l'allegria degli amici di sempre non mi diverte più. Uno mi ha det..to che lontano dagli occhi, lontano dal cuore, e tu sei lontana,...

I tuoi vent'anni Son le mie pene Quando tu ridi e non vuoi Donarmi un bacio

Per uno che torna e ti porta una rosa, mille si sono scordati di te.

Là ho imparato che bere Non basta per dimenticare Cara vecchia balera I miei vent'anni appartengono a te

Che cos'è? C'è nell'aria qualcosa di freddo Che inverno non è. Che cos'è? Questa sera i bambini per strada non giocano più.

C'è gente che ama mille cose e si perde per le strade del mondo. Io che amo solo te, io mi fermerò e ti regalerò quel che resta della mia gioventù.

TOU LINK SRLS Capitale 2000 euro, CF 02484300997, P.IVA 02484300997, REA GE - 489695, PEC: Sede legale: Corso Assarotti 19/5 Chiavari (GE) 16043, Italia - Privacy Policy