Frasi di Cicerone (Marco Tullio Cicerone)

Raccolta delle migliori 263 frasi di Cicerone (Marco Tullio Cicerone) selezionate da noi. Marco Tullio Cicerone conosciuto anche col nome di Cicerone di professione giurista era nato Domenica, 4 gennaio 106 sotto il segno zodiacale Capricorno a a.C.Arpino, FR e ha scritto frasi sull'Amicizia, sugli Amici e sulla Libertà.
Leggi le sue citazioni e condividile su Facebook e WhatsApp.
Marco Tullio Cicerone
  • Nato: 4 gennaio 106
  • Morto: 7 dicembre 2043
  • Nazionalità: Latina
  • Professione: Giurista
  • Segno Zodiacale: Capricorno
Siamo schiavi delle leggi, per poter essere liberi.

L'amicizia migliora la felicità e abbatte l'infelicità, col raddoppiare della nostra gioia e col dividere il nostro dolore.

Hai nel sonno l'immagine della morte.

In primo luogo il cedere alle circostanze, cioè l'ubbidire alla necessità, è sempre un connotato del saggio.

Le vere amicizie sono eterne.

Ha commesso il delitto colui al quale il delitto è utile.

Se la verità fosse evidente, l'eloquenza sarebbe inutile.

Fa uso della passione solo chi non sa usare la ragione.

La vecchiaia è il compimento della vita, l'ultimo atto della commedia.

Coloro che eliminano dalla vita l'amicizia, eliminano il sole dal mondo.

I capricci della fortuna mettono alla prova l'affidabilità degli amici.

Il frutto delle ricchezze è il non mancare di niente, e la dimostrazione che non si manca di niente è il sapersi accontentare.

La libertà è la possibilità di vivere come vorresti vivere.

Scipione soleva dire di non essere mai meno ozioso di quando era ozioso; e mai meno solo di quando era solo.

In un amico trovi un secondo te stesso.

I simili, come dice un vecchio proverbio, stanno soprattutto insieme ai simili.

La funzione della saggezza è di discriminare tra il bene e il male.

L'abilità naturale senza istruzione ha conquistato più spesso la gloria e la virtù che non l'istruzione senza l'abilità naturale.

La gente dovrebbe imparare di nuovo a lavorare, invece di vivere a spese della pubblica assistenza.

Preferisco, perbacco, sbagliare con Platone... che aver ragione con costoro.

Estrema giustizia, estrema ingiustizia.

Se accanto alla biblioteca avrai l'orto, nulla ti manca.

Ama come se più tardi dovessi odiare.

Il saggio che col suo sapere non sa giovare a sé stesso, non sa nulla.

Chiunque può sbagliare; ma nessuno, se non è uno sciocco, persevera nell'errore.

Non sono i capelli bianchi, non sono le rughe, che possono conferire su due piedi l’autorevolezza.

Si deve considerare come qualcosa di basso e di vile il mestiere di tutti coloro che vendono la fatica e la loro industria, poiché chiunque offra il suo...

Niente costa di più di ciò che è stato comprato con le preghiere.

La natura vuole che l'amicizia sia di ausilio alle virtù, ma non compagna dei vizi.

I desideri debbono obbedire alla ragione.

TOU LINK SRLS Capitale 2000 euro, CF 02484300997, P.IVA 02484300997, REA GE - 489695, PEC: Sede legale: Corso Assarotti 19/5 Chiavari (GE) 16043, Italia - Privacy Policy